Il Superbonus 110% nei condomini misti

Una delle domande più frequenti è quella relativa al Superbonus 110% nei condomini misti. Per condominio misto si intende un condominio dove sono presenti sia unità immobiliari residenziali che unità immobiliari non residenziali.

Come funziona il superbonus 110% in questi casi?

La risposta ci viene dalla Circolare 08/08/2020 n. 24/E.

Caso 1: La superficie delle unità immobiliari residenziali è superiore al 50% della superficie totale del condominio

In questo primo caso in esame, qualora la superficie delle unità immobiliari residenziali sia superiore al 50% della superficie complessiva:

  • Le unità immobiliari residenziali accedono senza limitazioni al Superbonus 110%
  • Le restanti unità immobiliari non residenziali accedono al Superbonus 110% esclusivamente per le spese sostenute per le parti comuni. Oltre a questa limitazione, le unità immobiliari non residenziali non possono accedere alle agevolazioni previste per gli interventi trainati.

Caso 2: La superficie delle unità immobiliari residenziali è inferiore al 50% della superficie totale del condominio

In questo secondo caso, qualora la superficie delle unità immobiliari residenziali sia inferiore al 50% della superficie complessiva:

  • Le unità immobiliari residenziali possono accedere alle detrazioni per le spese realizzate sulle parti comuni.
  • Le unità immobiliari non residenziali non possono accedere al Superbonus 110%.

L’escamotage per aiutare i possessori di unità immobiliari residenziali nel caso 2

L’Agenzia delle Entrate ha recentemente chiarito con la Risoluzione n. 49 del 01 settembre 2020 e con la Risposta 01/09/2020 n. 294, consente la possibilità di usufruire di due bonus all’interno delle unità presenti nel condominio.

In questo caso la soluzione prospettata sarebbe la seguente:

  • Superbonus al 110% per le unità residenziali
  • Bonus Facciate al 90% per le unità immobiliari non residenziali
  • Una soluzione dunque che potrebbe consentire l’avvio dei lavori anche in caso di maggioranza di unità immobiliari non residenziali che altrimenti non potrebbero aver accesso a nessuna detrazione e dunque opporsi ai lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi